Il C.I.R. all’Acquacheta


Prossimo incontro del C.I.R.

alla Greta, nella valle dell’Acquacheta

il 29 – 30 – 31 Maggio 2009

La strada non è semplicissima e c’è parecchio sterrato da fare, se non siete sicuri della macchina parcheggiate nei pressi della sbarra arancione e proseguite a piedi per circa un’ora, troverete segnali. Se avete dubbi… chiamateci.

Podere La Greta, 50060 S. Godendo (FI) Tel 3478801251

Portare piatto, bicchiere, posate, sacco a pelo, tenda, cibi biologici e …chi più ne ha, più ne metta!

Mappa per arrivare

Mappa per arrivare

Questo che segue è il reseconto della distribuzione telematica degli ultimi due numeri del C.I.R. e degli allegati, a cui vanno aggiunte le copie (circa 60 per numero) spedite come allegati via email. Poi ci sono le copie cartacee che distribuisce Mario Cecchi e le copie delle copie … delle copie …

Cir n.19                                        scaricato 1035 volte

Quaderni dell’ortigiano                                830

Cir n.20                                                                523

Dispense Autoproduzione                           522

Advertisements

10 risposte a “Il C.I.R. all’Acquacheta

  1. Ciao, io parto da Milano il sabato mattina presto, se c’è qualcun’altro di ste parti mi scriva!

    P

  2. Ciao a tutti… Mi chiamo Shea e ho 18 Anni e volevo dire alle persone che vengono al C.I.R. Dell’Acquacheta il 29 – 30 – 31 Maggio 2009, al Podere la Greta di cercarmi, perchè vorrei conoscervi.
    Se vi può interessare io alla Greta ci sono nato e ci ho vissuto per anni fino a quando è iniziato l’obblgo scolastico, e mi sono dovuto trasferire con mia madre in un posto più vicino al paese per proseguire gli studi…
    Tutt’ora vado alla greta nei finesettimana dove vive mio padre Jimy la sua compagna, mio fratello Natan e mia sorella Greta per passare un pò di tempo in pace e tranquillità. Spero di conoscervi al più presto. Vi aspetto numerosi.
    N°Tel la Greta: 3478801251
    P.s. I cellulari: Tim, Wind e 3 Alla Greta nn prendono, Quindi venite più leggeri.

  3. io sono senza tendo forse .. spero non ci sarà problema per dormire .. ci vediamo domani fratelli!

  4. Grazie Renato per il tuo lavoro di corrispondenza.
    Ho partecipato all’incontro, è stata un’esperienza bellissima, il clima era festoso, si respirava aria di amicizia, serenità, ma anche di rabbia. Un territorio fantastico, incontaminato, dove regna il silenzio. Silenzio che qualcuno per interessi capitalistici, vuol far cessare. Il progetto di fare un parco eolico di dimensioni galattiche, ad un km di distanza sta sconvolgendo l’intera comunità. E’ Questo l’argomento che è stato maggiormente dibattuto nel cerchio.
    Invito tutti ad approfondire. http://www.ariacheta.blogspot.com/

  5. Grazie Harlok, purtroppo sono nei casini per la casa e non ho potuto partecipare all’incontro, puoi farmi un bel resoconto o racconto?? Buon cammino Renato

  6. Sono arrivato alla Greta per il mio primo C.I.R. solo nel tardo pomeriggio di sabato, per poi partire subito il pomeriggio seguente, di conseguenza non ho il quadro completo dell’evento. Non sono granché come narratore, ma ti posso dire che nel cerchio abbiamo discusso soprattutto dello scempio che vogliono fare al confine del parco naturale casentinese. All’arrivo mi sono informato se c’eri anche tu, ma mi hanno detto che eri impossibilitato a venire. Conoscevo già Mario Cecchi e altri elfi. Con la compagnia di mia moglie ci siamo sentiti subito a nostro agio. C’era a disposizione un bellissimo prato per montare la tenda, ma il tempo non era un granché e poiché sono riuscito a portare il mio furgone fin lassù abbiamo deciso di dormirci. Dal mio punto di vista è stata più una festa che un incontro per discutere, anche se l’argomento era molto importante. La serata si è svolta allegramente con musica e danze, sia all’aperto che in casa. Il gran forno sfornava pizze e alla fine anche dolci. Quando la mattina seguente ci siamo svegliati, piovigginava.Dopo aver fatto colazione, il corno chiamava tutti intorno al fuoco per il cerchio, ma la pioggia cresceva di intensità, costringendoci a spostarci nell’ampio fienile (dove lì, il fuoco deve stare lontano!). Dopo la presentazione, abbiamo discusso di filosofie di vita e della scelta di molti di vivere in un mondo neo-rurale. Quando ha preso la parola Simona, ci ha illustrato in dettaglio con l’aiuto di materiale fotografico e rapporti tecnici, il progetto di realizzazione del parco eolico, destando molto sgomento fra tutti i presenti. Il cerchio si è sciolto per il pranzo con il proposito di proseguire la discussione più tardi. E’ stato allestito un banco con vario materiale informativo, buste per lo scambio dei semi e moduli per la raccolta firme contro il parco eolico.
    Non posso raccontarti oltre perché a malincuore sono dovuto partire,
    Buon cammino

  7. Oggi mi è venuto un colpo trovando questi messagi. Credo si stia parlando dell’acqua cheta che ho trovato nel lontano 1976? Ci sono passata per un breve periodo e mi ricordo di Ulisse, della casa con il naylon alle finestre, della sorgente poco lontano, di un personaggio con mantella che aspettava in alto chi arrivava dal passo a piedi e poi ti faceva I Ching…. quanti flash, quanti bellissimi ricordi. Nonostante tutto il tempo che è passato le emozioni rimangono, Vi abbraccio forte tutti e sono veramente felice di sapere che siete RESISTITI finora! Baci Maria Stella

  8. Ciao a tuttti,volevo sapere se Giambardo Jerry,la Ste fiore e l’ultimo pargolo tuttora sonolì,dato che male voci meli davano per evacuati,sono massi di fi, venuto trafossi e piamba dai tempi di atmananda,baci spero in una risposta per prossima visita

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...