I ragazzi del Casone


I ragazzi del Casone, li ho conosciuti a Gran Burrone, durante l’incontro del Cir e questa è la loro breve narrazione.

La realtà della valle di Campanara in questi ultimi mesi è sostanzialmente cambiata: si è accresciuto il numero degli occupanti e tra coloro che sono arrivati l’attività principale è quella di Artigianato artistico: scultura-lavorazione del legno che si affianca a quelle preesistenti cioè l’allevamento delle capre che permette la produzione di formaggio, la lavorazione delle terra su estensioni maggiori per il foraggio e l’autosufficenza, e poi lavorazioni artigianali in cuoio, feltro e la manifattura al telaio.

Come è naturale le nuove energie hanno portato miglioramenti sensibili: nuova stalla, nuovo laboratorio, nuovo forno per il pane, ristrutturazione delle case; un’attenzione costante e sempre più premurosa verso la conservazione del cibo ci permette di avere buone scorte per l’inverno. Ci sono ancora casolari agibili ma non abitati e ruderi da ristrutturare interamente o in parte: i tetti specialmente sono da rifare.

La valle rimane aperta e garantisce l’ospitalità per brevi o lunghi periodi a chiunque sia interessato a condividere la nostra esperienza.

Per contatti:

francescaorazi@gmail.com lisleac@yahoo.it entjans@hotmail.com

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...