Per camminare leggeri


Per coloro che iniziano una vita distante dal moderno, per chi cerca di sottrarsi al segno di questo tempo ecco una decina di libri, e forse sono troppi, che possono aiutare sia nella pratica che nella ricerca personale. Non so se sono i migliori, se i più affidabili o i più interessanti …sono quelli che mi hanno accompagnato allora e che mi accompagnano ancora oggi.

Alcuni sono stati ristampati , altri sono difficilmente rintracciabili, poi consiglio di portarsi anche alcune pagine su orto sinergico, conservazione e riproduzione dei semi, terra preta e composto dei templari.

Buon cammino

  • Addey Etain – Una giois silenziosa – Ellin Selae
  • Berry Wendel – Con i piedi per terra – Red Edizioni
  • Giono Jean – L’uomo che piantava alberi – Salani Editore
  • Thoreau Henry D. . Woldem. Ovvero la vita nei boschi – Rizzoli
  • Snyder Gary – Nel mondo selvaggio – Red Edizioni

  • Marie-Luise Kreuter – Orto e giardino biologico – Giunti edizioni
  • Masanobu Fukuoka – La rivoluzione del filo di paglia – Libreria Editrice Fiorentina
  • Mollison Bil Holmagren David – Perma-coltura – Quaderni D’Ontignano
  • Seymour John – Il libro dell’autosufficenza – Arnoldo Mondatori Editore
  • Valnet Jean – Fitoterapia Cura delle malattie con le piante – Giunti Editore
Annunci

6 risposte a “Per camminare leggeri

  1. Grazie.e’ un po’ che rimugino di cambiare vita ma mi giro e rigiro intorno al ‘da dove comincio?’ lavoro?casa? , domanda oziosa che credo nasconda solo la paura di cominciare.Ora ho deciso…comincio dall’orto e magari anche a imparare a fare il pane…poi si vede…mia madre dice che se non inizi le idee non ti vengono e se accetti di rischiare le cose succedono da sè.Sarà.Un po’ di paura c’è sempre ma mi sento molo allegra.Comperò il libro sull’orto e se ho dubbi mi aiuti?ciao Micòl

  2. Bellissima collezione! Complimenti!
    Consiglio anche (ma purtroppo non esiste in italiano…) The Clandestine Farm di Anthony Wigens scaricabile dalla Soil and Health Library…
    Saluti!

  3. Bellissimo il libro di Seymour!
    Me lo sono letto anni fa, prendendolo in prestito in biblioteca.
    Poi ho battuto librerie e bancarelle alla disperata ricerca di una copia, nuova o usata… introvabile.

    Alla fine me lo sono scaricato dal mulo in inglese… 🙂

  4. Ciao,Archimede ,il libro di Seymour uscirà per mondadori a fine mese..se può interessare.

  5. Camminare leggero e soddisfatto di me, diceva Giovanni Lindo…
    John Seymour anch’io lo lessi dalla biblioteca, mi pare un po’ sopravvalutato.
    Ora cerco di scaricare anch’io quello consigliato dal solito Nicola..
    Anche il libro della kreuter mi toccherà comprarlo prima o poi, avevo smesso di comprare libri sull’agricoltura biologica perchè alla fine mi sembravano tutti uguali, ma più d’una persona m’ha parlato bene di questo qui…

    Grazie a tutti per i consigli.

    Andrea scripsit.

  6. Seymour in effetti è molto datato, ma 20 anni fà era tra i pochi testi utilizzabili allora. Sono pochi i “testi” necessari anche perchè se si arriva a complicarsi la vita con la marea di tecniche(quasi tutte anglosassoni o americane) bio-non so cosa vuole dire che si è smarrito il senso della semplicità contadina. Forse?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...