Piuma Bianca, l’ape e il nucleare


scudo.jpg Due notizie di quelle che ci fanno capire che, per quanto uno si sottragga al tempo presente…non serve a nulla. Oltretutto non saprei dire quale sia la più terribile: la moria delle api o il ritorno al nucleare promesso da Berlusconi.

In Italia si sono persi 200 mila alveari nel 2007, ma anche in Europa e Usa la situazione è grave. Inquinamento elettromagnetico, uso di pesticidi e diserbanti nell’agroindustria, cambiamenti climatici, sono le cause principali della grave moria delle api in Italia: in un anno il numero degli insetti si è dimezzato. Una cifra enorme con rischi gravi per i delicati equilibri dell’ecosistema e per il ciclo naturale, con danni economici stimati in 250 milioni di euro.
Il disastro interessa tutta l’Europa, con una perdita tra il 30% e il 50% del patrimonio di api;

ed è ancora più grave negli Stati Uniti, con punte anche del 60-70% in alcune aree per il fenomeno da spopolamento definito Ccd (Colony collapse disorder). L’allarme è emerso il 29 gennaio 2008, nel corso del workshop organizzato dall’Agenzia per la protezione dell’ambiente e i servizi tecnici (Apat).
Geograficamente la crisi più grave è al nord, dove si sono persi fino alla metà degli alveari. Pesanti danni sono stati registrati anche al centro, mentre le cose sembrano andare meglio nel Mezzogiorno.

Gli erbicidi(diserbanti) servono per il controllo delle così dette ”erbe infestanti” delle monoculture per alimentazione umana, animale(mangimi) e per produrre biocarburanti. L’inquinamento elettromagnetico in massima parte è generato dalla telefonia mobile, navigatori satellitari ecc. Anche i cambiamenti climatici, che provocano la sciamatura anticipata e anomala sono provocati dal nostro modello di sviluppo ….

Berlusconi e la destra per riaprire le centrali nucleari! Che questo accada o no, potrebbe dipendere dai risultati elettorali o no. Ad ogni modo il nostro paese acquista già dai vicini energia proveniente da centrali nucleari. Ad oggi 439 impianti nucleari sono in funzione nel mondo e 34 sono ancora in fase di costruzione, secondo lo schema dell’International Atomic Energy Agency (IAEA).

Cos’è l’energia nucleare in Europa e nel mondo.

Il nucleare fornisce a oggi il 16% dell’energia mondiale, il 34% di quella europea,15 dei 27 membri dell’Europa hanno impianti nucleari. La Francia è il paese che ne ha di più, generando il 73% della sua elettricità. Gli USA ne hanno il maggior numero in assoluto: 104 impianti in funzione. 34 impianti nucleari in costruzione. Uno in Argentina, la centrale Atucha vicino alla capitale Buenos Aires. Due in Bulgaria, vicino alla città settentrionale di Belene. Uno in Finlandia, Olkiluoto, che, quando sarà completato, sarà il più grande impianto. Data prevista dell’entrata in funzione: 2011. E’ costruito dal gruppo francese Areva e dalla tedesca Siemens. Uno in Francia, a Flamanville, in Normandia, data prevista di connessione: 2012. Sei in India che dovrebbero aggiungersi ai 17 in funzione. Sembra che l’India ne stia progettando altri 7. L’Iran sta provando a costruire un impianto a Bushehr, sulla costa del Golfo, nel sud. E’ il soggetto delle ispezioni IAEA e la base della tensione diplomatica tra Iran e Occidente. Il Giappone ha una centrale in costruzione, costruita dalla Tokyo Electric Power Company. Tre dovrebbero essere in costruzione in Corea del Sud. Il Pakistan ne ha una in costruzione in Kundian, nel Punjab. Cinque in Cina, due dei quali a Taiwan. La Russia ne sta costruendo 7 in aggiunta alle 31 già operanti; sta anche affiancando la Cina nella realizzazione delle sueDue sono in costruzione in Ucraina. Gli USA ne stanno costruendo una in Tennessee.

L’energia atomica in Europa.

Le tendenze verso l’energia nucleare variano, attraverso l’Europa. Il blocco Svezia-Germania-Italia-Spagna è in fasedi chiusura; altri membri – Bulgaria, Romania e Slovacchia – vorrebbero progettare nuovi reattori. La centrale in Finlandia di 1.600 megawatt di Olkiluoto – 3 reattori – può essere un test per il futuro politico. In un primo tempo prevista per il 2009, l’avvio è stato spostato di 2 anni, al 2011, per ritardi tecnici di costruzione. Quando completata, Olkiluoto sarà costata 3 miliardi di euro, sarà la più grande centrale del mondo e il primo reattore europeo dopo Chernobyl. L’ultimo reattore francese di Flamanville sarà il terzo sullo stesso sito, portandone il nucmero complessivo a 60. Il mese scorso il presidente Sarkozy ha offerto all’Egitto un aiuto per sviluppare la sua tecnologia nucleare civile.


Fonti: Reuters (Compiled by Golnar Motevalli; Editing by William Hardy); the International Atomic Energy Agency, World Nuclear Association and Statistics Finland.

C’e chi a “visto” questi accadimenti molto tempo fà :

Piuma Bianca, Clan dell’Orso, Tribù Hopi

Il Quarto Mondo finirà presto ed il Quinto Mondo comincerà. Questo era ovunque risaputo dagli Anziani. I segni si sono manifestati nel periodo di molti anni e pochi devono ancora manifestarsi.

Questo è il Primo Segno:

Noi eravamo informati dell’arrivo degli uomini dalla pelle bianca, simili ai Pahana (Hopi), ma che non vivevano come i Pahana. Questi uomini hanno preso la terra che non è loro ed hanno colpito i loro nemici col Tuono (fucili).

Questo è il Secondo Segno:

Le nostre terre vedranno l’arrivo di Ruote che Girano colme di Voci (carri coperti).

Questo è il Terzo Segno:

Strani animali simili al bufalo, ma con grandi lunghe corna copriranno la terra in gran numero (Bovini a corna lunghe).

Questo è il Quarto Segno:

La terra sarà attraversata da serpenti di ferro (le strade ferrate).

Questo è il Quinto Segno:

La terra sarà intersecata da gigantesche tele di ragno (linee elettriche e telefoniche).

Questo è il Sesto Segno:

La terra sarà intersecata da fiumi di pietra che creano figure nel sole (i rilevati stradali ed il loro creare miraggi).

Questo è il Settimo Segno:

Tu sentirai di un mare diventato nero e di molti esseri viventi morti a causa sua (pozzi di petrolio).

Questo è l’Ottavo Segno:

Tu vedrai molti giovani che portano i loro capelli lunghi come quelli del nostro popolo venire ed unirsi alle tribù per imparare la nostra via e la nostra saggezza (Hippies).

E questo è il Nono ed Ultimo Segno:

Tu sentirai di un luogo di abitazione nei cieli, sopra la terra, che cadrà con grande fragore. Esso apparirà come una stella blù.

Molto presto dopo questo avvenimento, le cerimonie del popolo Hopi cesseranno.

Questi sono i Segni che la grande distruzione è arrivata:

Il mondo sussulterà su e giù . L’uomo bianco combatterà i popoli di altre terre, quelli che possiedono la prima luce della saggezza. Ci saranno molte colonne di fumo e fuoco come quelle che l’uomo bianco ha già fatto nel deserto non lontano da qui. Quelli che abitano e vivono nella terra degli Hopi saranno salvi. Allora ci sarà molto da ricostruire. E presto, molto poco dopo, i Pahana torneranno.

Essi porteranno con loro l’Aurora del Quinto Mondo. Essi pianteranno i Semi della Saggezza nei nostri Cuori. Almeno ora i semi sono stati impiantati. Questi spianeranno la via per Emergere nel Quinto Mondo.

Da Profezie del Popolo Rosso,

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...